b-a-g
 

XING e Cineteca per l'apertura di Art City Bologna

XING e Cineteca per l'apertura di Art City Bologna

La pellicola in questione è di per sé sintomatica in quanto opera incompiuta e la cui attribuzione all’autore è quantomeno parziale e controvertibile. Il regista infatti, costretto a interrompere le riprese anzitempo, non arrivò mai in possesso del girato. Il film uscì 30 anni dopo la sua morte, ad opera dell’ultimo uomo rimasto in vita di quella troupe che girò il film in Messico nei primi anni 30. Que viva Mexico! verrà quindi ripercorso nel susseguirsi cronologico delle sequenze scelte arbitrariamente da ogni artista come impronta per il proprio intervento dall’interno della sala cinematografica. Non è certo che si arriverà a vedere l’intero film, e se anche le preferenze dei 12 autori ricadessero sugli stessi frames non si tratterà più dello stesso film. Fine della specie e fuga dell’opera dal genere, dal formato e dal contemporaneo.

ZEUS! feat. Vincenzo Vasi / Francesco Fuzz Brasini / ZAPRUDERfilmmakersgroup feat. Mattia Dallara, Francesco Brasini / EB, Grunewald, Limberty /Cristian Chironi feat. Dominique Vaccaro / Romeo Castellucci / Riccardo Benassi / Kinkaleri / Claudia Castellucci / Flatform / Rinaldo Censi /Luigi De Angelis (Fanny & Alexander) / Atelier Impopulaire, Gianluca Lo Presti, Virgilio Villoresi

ZAPRUDERfilmmakersgroup è una art-film venture, un'organizzazione anti-commerciale dedita alla realizzazione in proprio di film indipendenti ed autoprodotti; fondata nel 2000 da David Zamagni, Nadia Ranocchi e Monaldo Moretti, prende il nome da A. Zapruder il 'franco tiratore' di Dallas.
www.zapruderie.com

Cinema Lumière via Azzo Gardino, 65 Bologna
www.cinetecadibologna.it

  • facebook
  • twitter