b-a-g
 

Jamie Jones + Memoryman aka Uovo + Mass Prod @ Link

Jamie Jones + Memoryman aka Uovo + Mass Prod @ Link

JAMIE JONES
Poco più di un anno fa, il Link celebrava Jamie Jones come miglior dj dell’anno (2011), secondo Resident Advisor, ma la sua ascesa al successo da allora non si è certo fermata. Il giovane gallese è riuscito ancora di più nell’intento di animare l’universo della dance elettronica, affermandosi come label manager di qualità con la sua etichetta Hot Creations, e come creatore di una propria one night di eccezione come Paradise al Dc10 di Ibiza, dove ha saputo introdurre elementi di novità, e rivalutare tendenze artistiche troppo in fretta dimenticate. Jamie Jones oggi più che mai è sinonimo di qualità e divertimento per tutti gli appassionati del dancefloor.


MEMORYMAN aka UOVO
Una discografia vastissima, che abbraccia vent'anni di storia del clubbing italiano. Un ruolo fondamentale nel diffondere la lezione della house più soulful e più lontana da soluzioni fredde e commerciali. Un nuovo progetto, Memoryman, che vuole scavare ancora più a fondo quel territorio fra soul, disco ed elettronica, fra 90 e 120 bpm, con ovviamente concessioni anche alla house music e alla techno più sexy e all'avanguardia, senza dimenticare quella storica. Ecco Memoryman conosciuto anche come Uovo, una di quelle persone a cui bisogna dire grazie se la club culture riesce ad essere, in Italia, ancora oggi un affare di cuore e non (solo) di numeri. Con stile ed entusiasmo intatti.

MASS PROD
Mass Prod è il genovese Martino Marini, nome emergente della scena electro italiana e internazionale. Il suo è un progetto che nasce come reazione alla maggior parte della musica elettronica prodotta e mixata nei primi anni del 2000, mettendo alla base non più l'ossessività ritmica tipica della techno, ma prendendo come ispirazione la musica prodotta nei primi anni 80.
L'intento musicale è quello di "sintetizzare" in una nuova forma l'emotività e l'energia della scena new wave/punk italiana (CCCP, Krisma), inglese (Joy Division, Cure) e americana (Christian Death, Suicide): il risultato è assolutamente originale si può inserire nell'emergente scena electroclash (detta anche "the next step of the new wave").

  • facebook
  • twitter